Federico, 22 anni, giovane neo-laureato di Perugia, da un anno è volontario ANT.

Come tanti suoi coetanei, si è avvicinato a Fondazione ANT per mettere a disposizione la propria energia e il proprio tempo a favore dei malati oncologici del territorio. Federico e gli altri ragazzi volontari scendono spesso in piazza per animare i banchetti ANT e sensibilizzare i concittadini verso le attività gratuite di prevenzione e di assistenza medico specialistica oncologica che la Fondazione svolge anche in Umbria.

Oggi ci racconta la sua esperienza con ANT:

“Ho iniziato a fare volontariato perché ho sempre avuto il desiderio di aiutare chi ha più bisogno di me. ANT è un’organizzazione capace e composta da persone qualificate ma anche divertenti. Il giusto mix per una Onlus che non a caso in soli 6 anni in Umbria ha avuto una ascesa senza eguali. La flessibilità, la diversificazione delle attività proposte, la serietà nel trattare temi delicati, sono solo alcune delle caratteristiche che rendono la mia esperienza con ANT unica e irripetibile.”

Per tutti i ragazzi che, come Federico, vogliono vivere una importante esperienza di volontariato, di lavoro, di vita e di amicizia, è attualmente  aperto il bando pubblico per il progetto di servizio civile 2017/2018, “Volontari? Volentieri, con ANT”.

Ricordiamo che il bando si rivolge ai giovani dai 18 ai 28 anni (i candidati devono avere dai 18 anni compiuti fino ad un massimo di 28 anni e 364 giorni alla data di presentazione della domanda), che non abbiano già svolto l’esperienza del servizio civile.

Tutte le informazioni sul bando, sulla modulistica e sul progetto sono disponibili al seguente link:
http://www.ant.it/formazione/lavora-con-noi/servizio-civile-tirocinio/