La musica è pericolosa è un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena. Per scandire le stazioni di questo viaggio, Nicola Piovani narra il senso dei frastagliati percorsi che l’hanno portato a collaborare

Un racconto musicale, narrato dagli strumenti che agiscono in scena, per il concerto La musica pericolosa che Nicola Piovani terrà a Bologna, all’Auditorium Manzoni (via de’ Monari 1/2, ore 20.30) venerdì 10 marzo. Il concerto, organizzato da Musica Insieme con il sostegno di Rotary Bologna, Hera e Comet, scandisce le stazioni di un viaggio, spiegando il senso dei frastagliati percorsi che hanno portato il premio Oscar a collaborare con tanti artisti, da De André, a Fellini, a Benigni. Piovani alterna così il racconto all’esecuzione di brani inediti e a nuove versioni di brani più noti, realizzate per l’occasione. I video integrano il racconto con estratti di film e spettacoli e immagini che artisti come Luzzati e Manara hanno dedicato all’opera musicale di Nicola Piovani.

La musica di Piovani entrerà anche nelle case degli assistiti di Fondazione ANT grazie a Look of Life, il primo progetto di realtà virtuale a domicilio pensato per alleviare i sintomi della malattia oncologica.

Lo studio, nato dalla collaborazione tra ANT, associazione MenoMale e centro HIT dell’Università di Padova, si concentra sull’utilizzo delle nuove tecnologie per migliorare la qualità della vita dei pazienti oncologici, riducendo l’impatto negativo che malattia e isolamento socio-sensoriale possono avere su di loro.

In questo percorso Fondazione ANT ha trovato l’adesione del Maestro Piovani che il 10 marzo accoglierà sul palco 12 telecamere che riprenderanno a 360° un momento del suo concerto. Sei camere riprenderanno un video sferico per l’occhio sinistro e sei per l’occhio destro e saranno tutte e 12 montate su un unico supporto che le compatta e le sincronizza. L’audio verrà registrato con più microfoni, in base ai musicisti presenti sul palco, e verrà finalizzato in maniera spaziale con una traccia multicanale Dolby Surround 5.1 per restituire la sensazione a chi ascolta di essere circondato dalla musica.

Il video così realizzato sarà sottoposto ai pazienti già inseriti nella sperimentazione. Incoraggianti i primi risultati dello studio, ancora in corso: quasi il 80% degli intervistati ha sin qui dichiarato di volere il visore a casa e la metà dei partecipanti ha affermato che utilizzerebbe lo strumento almeno una volta al giorno. Molti degli intervistati sono stati piacevolmente sorpresi dalla realtà virtuale mentre tutti hanno sottolineato il carattere innovativo dello strumento. 

Per partecipare dal vivo al concerto del Maestro Piovani del 10 marzo 2017 a Bologna – Auditorium Manzoni: biglietti da 10 € a 50 € presso la biglietteria dell’Auditorium Manzoni (Via de’ Monari 1/2) dal martedì al sabato, dalle 15 alle 18.30, e on line sul sito www.vivaticket.it e nei punti vendita autorizzati del Circuito Vivaticket.