Fondazione Cassa di Risparmio di Prato

Fondazione Prato

La Fondazione Cassa di Risparmio di Prato è attiva sostenitrice di ANT. Recentemente la Fondazione ha scelto di supportare il progetto PICC (Peripherally Inserted Central Catheter), un catetere venoso centrale inserito perifericamente all’altezza del braccio, nella vena basilica o brachiale, sotto guida ecografica e con controllo mediante uno speciale elettrocardiografo. Senza alcun costo per i Sofferenti e le loro Famiglie, il PICC a domicilio viene utilizzato per favorire la somministrazione di farmaci, di liquidi e di nutrizione parenterale nei Pazienti assistiti dalla Fondazione ANT, nei quali sarebbe sconsigliata una ospedalizzazione finalizzata all’impianto di un accesso venoso.

 

La Fondazione Cassa di Risparmio di Prato, nata con Decreto ministeriale del 13 agosto 1992, rappresenta la continuazione ideale della Cassa di Risparmio di Prato, costituita nel 1830 come “privata società anonima” da sessanta benemeriti cittadini e divenuta autonoma con R. D. del 13 ottobre 1882. La Fondazione Cassa di Risparmio di Prato persegue finalità di utilità sociale in modo prevalente nei seguenti settori, considerati rilevanti: educazione, istruzione e formazione e arte, attività e beni culturali. La Fondazione opera inoltre, senza fine di lucro e forma d’impresa, ed attraverso il perseguimento di concreti obiettivi di carattere sociale, per lo sviluppo locale nell’ambito dei Settori ammessi dalla legge con riferimento principale e prevalente al territorio della provincia di Prato.