Gruppo UBI Banca

 

Fondazione ANT e Gruppo UBI Banca hanno avviato una partnership per supportare i tanti progetti ANT, anche attraverso l’utilizzo di innovativi strumenti finanziari. Uno di questi è rappresentato dalla devoluzione ad ANT di una quota delle commissioni del Fondo UBI Pramerica Azionario Etico. Si sono potuti coprire, in questo modo, i costi di circa 250 giornate di assistenza domiciliare gratuita. Gruppo UBI Banca e ANT sono anche impegnati nello sviluppo delle donazioni attraverso il sistema dell’addebito automatico (SDD), forma di donazione che permette di pianificare meglio l’impegno solidale territoriale.

UBI Banca è il terzo Gruppo bancario commerciale per capitalizzazione di Borsa in Italia, con una quota di mercato superiore al 5%, 1554 sportelli che assicurano la presenza nelle aree a maggiore attività economica del Paese e 17.500 dipendenti. Si basa su un modello di banca federale e quindi opera sul territorio grazie all’attività delle sue controllate: Banca Popolare di Bergamo, Banco di Brescia, Banca Popolare Commercio e Industria, Banca Regionale Europea, Banca Popolare di Ancona, Banca Carime e Banca di Valle Camonica. Nel 2011 il Gruppo UBI Banca ha avviato uno specifico modello di servizio “UBI Comunità” che comprende un’offerta commerciale studiata per soddisfare le peculiari esigenze di istituzioni religiose e di organizzazioni appartenenti al terzo settore. Per il Gruppo UBI Banca il rapporto con il mondo non profit rappresenta un’importante declinazione della più generale strategia del “Fare Banca per Bene”. Una modalità per contribuire a creare impatto sociale positivo presso le comunità di riferimento grazie anche al sostegno di progetti di interesse generale e di elevata valenza sociale promossi dalle Organizzazioni Non Profit.