Fondazione Pisa al fianco di ANT

Fondazione Pisa ha dimostrato nel tempo grande sensibilità nei confronti di ANT. In continuità con quanto sviluppato nel 2006, 2007, 2010 e 2015, nel 2016 la Fondazione ha scelto di supportare l’attività istituzionale che ANT svolge in provincia di Pisa. Il prezioso contributo ricevuto, infatti, concorrerà a sostenere il lavoro di uno psicologo dell’Ospedale Domiciliare Oncologico della Toscana nel corso del 2016.

Dal 2001 ad oggi oltre 130 milioni di euro al servizio dello sviluppo della società. La Fondazione Pisa sostiene lo sviluppo sociale del territorio di competenza con i redditi del proprio patrimonio. La missione fissata dallo statuto di perseguire fini di utilità sociale e di promozione dello sviluppo economico si concretizza intervenendo nei settori dell’Arte, attività e beni culturali, del Volontariato, filantropia e beneficenza e della Ricerca scientifica e tecnologica. A favore di tali settori nel primo quadriennio di attività (2001-2004) sono state deliberate erogazioni per complessivi 28 milioni di euro, a cui si sono aggiunti i circa 42 milioni di euro del secondo quadriennio (2005-2008) ed ulteriori 49 milioni di euro del quadriennio 2009-2012. Per la promozione dell’arte e della cultura a Pisa la Fondazione ha creato nel 2008 Blu | Palazzo d’Arte e Cultura, moderno centro espositivo e antica dimora storica, sede della Fondazione e della sua collezione d’arte. Dalla sua nascita ad oggi la Fondazione Pisa ha contribuito alla trasformazione dei progetti in investimenti per la collettività per oltre 130 milioni di euro.