Diamo un valore agli ultimi momenti che possiamo passare con chi amiamo, perché nessuno ci restituirà quei giorni. Ed oggi posso dire che gli ultimi mesi con il mio papà sono stati tra i più belli della mia vita perché, nonostante la sofferenza, sono stati vissuti con un’intensità che non avevo mia provato prima. L’ANT mi ha permesso di accompagnarlo in questo percorso e di tenergli la mano la sera che è passato dall’altra parte. Oggi non ho rimpianti, né sospesi nel mio cuore, perché io ed il mio papà ci siamo dati e detti tutto. Bologna, giugno 2014