A Verona Fondazione ANT avrà un nuovo veicolo

a supporto delle proprie attività sul territorio

Fondazione ANT Italia ONLUS, Progetti di Utilità Sociale e imprenditori di Verona si sono uniti insieme per la mobilità a supporto dei cittadini meno fortunati. L’importante progetto sociale di mobilità gratuita, in corso di realizzazione, mette in sinergia pubblico e privato a favore di chi ha bisogno. Grazie a questa iniziativa la Fondazione ANT – principale realtà non profit nel campo dell’assistenza domiciliare gratuita ai malati di tumore e della prevenzione oncologica – riceverà in comodato d’uso gratuito un veicolo attrezzato, adatto anche per il trasporto di sedia a rotelle, da utilizzare a supporto delle proprie attività sul territorio di Verona.

L’iniziativa è promossa dalla società Progetti di Utilità Sociale, che consegnerà ad ANT un Fiat Doblò con caratteristiche tecniche (passo lungo e tetto alto) idonee al trasporto di 4 passeggeri oltre all’autista.

Il finanziamento del progetto e la conseguente attivazione del servizio avverranno grazie all’intervento degli imprenditori locali che, solidali nei confronti della propria comunità, contribuiranno a sostenere i costi del veicolo sul quale compare il loro logo.

Progetti di Utilità Sociale si occupa della gestione del progetto: dalla sensibilizzazione delle attività che rendono possibile il finanziamento del progetto di mobilità gratuita, alla fornitura del mezzo. Fondazione ANT usufruirà quindi di un servizio gratuito ed esonerato da qualsiasi onere estraneo alla semplice conduzione e al rifornimento del mezzo.

Questo importante progetto sociale crea ricchezza morale nei soggetti coinvolti e va incontro sia alle esigenze di bilancio delle pubbliche amministrazioni sia a quelle dei cittadini in difficoltà. Le attività economiche che fossero interessate ad aderire a tale progetto possono contattare direttamente Progetti di Utilità Sociale al numero verde gratuito 800 968 982. Gli agenti impegnati sul territorio sono coordinati dal Dott. Gianluca Palazzetti.