Commedia dialettale Una vita spericolata

L’ATTRICE DIALETTALE PAOLA RIZZI ALL’AUDITORIUM FLEMING DI MAZZANO A FAVORE DI FONDAZIONE ANT

Sabato 19 gennaio alle ore 20.30 l’attrice Paola Rizzi sarà in scena all’Auditorium A. Fleming di Mazzano con lo spettacolo Una vita spericolata, un one-woman show organizzato a favore di Fondazione ANT.

Paola Rizzi interpreta ancora una volta il personaggio della signora Maria, donna sagace con la battuta fulminante, sempre pronta a sdrammatizzare le piccole disavventure del quotidiano vivere. Protagonista già di “Paese mio che stai sulla collina” e “Non voglio mica la luna”, in  “Una vita spericolata” – scritto e diretto da John Comini – la signora Maria è impegnata come volontaria a consegnare il pranzo agli anziani del paese, sulla Panda della sua amica Lucia, il nipote Cristian va a scuola e la vita del paese continua fra amori e pettegolezzi. Poiché i numerosi parenti le invadono la casa, decide di fare un viaggio a Roma organizzato da Don Gino. Naturalmente sul pullman, nell’albergo e nella Città Eterna accadono imprevisti e situazioni comiche a profusione. Al ritorno però ci sarà un’amara sorpresa.

Si potrà partecipare all’evento con un’offerta libera, destinata alle attività di assistenza medico specialistica domiciliare ai malati di tumore svolte in modo gratuito da ANT sul territorio di Brescia e in molti comuni della provincia, tra i quali Botticino, Mazzano e Rezzato.

La serata è realizzata grazie alla disponibilità dei volontari residenti nei territori di Rezzato e Mazzano, che si prodigano da anni a divulgare la missione solidaristica di ANT con iniziative di sensibilizzazione e campagne di raccolta fondi, come la campagna Agrumi della Solidarietà attiva in questo periodo.