Comunicare bene, comunicare il bene – Perugia

c/o AULA 1 del Dipartimento di Scienze Politiche dell'Università di Perugia

Comunicare bene, comunicare il bene
A Perugia il 22 ottobre convegno promosso da Università di Perugia e ANT
sulla responsabilità sociale d’Impresa in Umbria: sviluppo territoriale, sostenibile ed etico 

Terzo settore e imprese profit: diversi interessi, stesse preoccupazioni: è possibile trovare soluzioni comuni? Se ne parlerà il 22 ottobre a Perugia nel corso del convegno “Comunicare bene, comunicare il bene. ANT e la responsabilità sociale d’impresa in Umbria: sviluppo territoriale, sostenibile ed etico” organizzato da Fondazione ANT Italia Onlus, Delegazione Umbria, e dal Corso di Laurea in Comunicazione pubblica, digitale e d’impresa dell’Università degli Studi di Perugia.

Il tema affrontato nel corso della mattinata di studi – dalle 9.30 alle 13.00 al Dipartimento di Scienze Politiche, aula 1 – sarà quello della Responsabilità Sociale d’Impresa, con un particolare focus sul tessuto produttivo regionale e sui progetti condivisi tra aziende e Fondazione ANT. Speciale attenzione verrà rivolta al concetto di comunicazione come punto di incontro tra Profit e Non Profit, mondi caratterizzati da differenti interessi ma da uguali preoccupazioni che proprio nella collaborazione possono trovare soluzioni utili ed efficaci. Professionisti del settore, aziende e studiosi – moderati dalla Prof.ssa Cecilia Chirieleison docente del dipartimento di Economia dell’Università degli Studi di Perugia – si confronteranno sul tema partendo da esperienze pratiche e portando esempi tangibili di collaborazione di sinergia tra privato e non profit.

I progetti fino ad oggi realizzati da ANT – la principale realtà italiana non profit per le attività gratuite di assistenza specialistica domiciliare ai malati di tumore e di prevenzione oncologica – in collaborazione con il mondo profit della regione Umbria rappresentano una leva competitiva per uno sviluppo sostenibile del futuro delle aziende stesse. Il convegno si propone di offrire spunti e strumenti nuovi per imprenditori di oggi e di domani.

I lavori si apriranno con i saluti di Vincenzo Sorrentino, Corso di laurea in Comunicazione pubblica, digitale e d’impresa dell’Università di Perugia e proseguiranno con l’intervento di Cecilia Chirieleison che si focalizzerà sulle opportunità strategiche che le scelte di Responsabilità Sociale d’Impresa portano alle aziende.
Rossella Saoncella di Fondazione ANT avrà il compito di dimostrare come mondi apparenti distanti, Profit e Non Profit, possano collaborare per raggiungere ognuno il proprio obiettivo e contemporaneamente un beneficio per la società in cui operano.

Si entrerà nel cuore dell’argomento con la tavola rotonda che vede la partecipazione di due tra le più importanti realtà aziendali della nostra regione: Beatrice Baldaccini- HR & Comunication Direction Umbra Cuscinetti – si confronterà sul tema Business ed etica, mentre Ilaria Caporali – AD Liomatic SPA – della condivisione dei canali comunicativi. Presente anche Paolo Mancini – Università degli Studi di Perugia, Dipartimento di Scienze Politiche – che racconterà della collaborazione tra ANT e Corso di laurea in Comunicazione pubblica, digitale e d’impresa dell’Università di Perugia partendo dal concetto di comunicazione sociale come occasione di formazione.

Con l’intervento di Marzio Cinti – Presidente del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Umbria – verrà illustrato il quadro regionale e la visone dei giovani imprenditori rispetto al tema della Responsabilità Sociale di Impresa.

Chiude il Convegno Andrea Furbini, avvocato, che amplierà il quadro dando spunti concreti ai presenti partendo dal quadro normativo di riferimento al tema dell’etica in azienda.

Per info: Claudia Codeluppi Email: claudia.codeluppi@ant.it – cell. 340 4106966

Ufficio stampa per l’Umbria Mg2 comunicazione – studio associato
Tel 075.33390 – 349.2903197
Email: info@mg2comunicazione.it – www.mg2comunicazione.it