Convegno Il Caregiver: una risorsa accanto al malato

A Milano un convegno di formazione per professionisti sabato 28 settembre 2019

IL CAREGIVER: una risorsa accanto al malato oncologico e ai curanti

Sabato 28 settembre la Delegazione ANT di Milano organizza il convegno Il Caregiver: una risorsa accanto al malato oncologico e ai curanti, incentrato sul ruolo del care-giver, ovvero quel famigliare, parente, amico o assistente che si prende cura del proprio caro durante tutto il suo percorso di malattia.

Secondo le statistiche della rete europea Eurocarers, in Europa sono presenti 100 milioni di caregiver, due terzi dei quali sono donne. In Italia il 15% della popolazione, pari a quasi 7,3 milioni di persone, si trova in questa condizione e tra loro più di 3 milioni assistono a casa un paziente oncologico (*Condizioni di salute e ricorso ai servizi sanitari in Italia e nell’Unione europea – Indagine Ehis 2015).
 
Come individuare la persona più adatta in famiglia a ricoprire questo ruolo e come sostenerla anche dal punto di vista psicologico è al centro del convegno “IL CAREGIVER: una risorsa accanto al malato oncologico e ai curanti” organizzato da Fondazione ANT e in programma il 28 settembre a Milano presso Best Western Antares Hotel Concorde di Milano (viale Monza 132 – ore 8.30-14).
 
La figura del caregiver sarà analizzata dal punto di vista dei professionisti che sono accanto al malato e che possono svolgere l’attività di cura anche grazie alla collaborazione del familiare.
I PROTAGONISTI:
Coordinati da Silvia Leoni, medico di Fondazione ANT, interverranno Sabina Rasia psicoterapeuta Fondazione ANT, Laura Cremagnani, Medico di Medicina Generale, Angelo Tozzi, medico UO Radioterapia ICH, Michela Spunghi, medico Palliativista di Fondazione ANT, Sergio Ferrante, infermiere UO Radioterapia ICH, Laura Gangeri, pedagogista, SDD Psicologia Clinica Fondazione IRCCS Istituto dei Tumori di Milano. Sarà presente anche un caregiver per una testimonianza dal vivo.
L’iniziativa è rivolta a medici, psicologi, infermieri e fisioterapisti; l’iscrizione è gratuita ed il convegno è accreditato ECM (4 crediti).
Segreteria organizzativa e iscrizioni: dr.ssa Sabina Rasia sabina.rasia@ant.it