Laboratorio: libertà di cura – Modena

Modena

Libertà di cura – Percorsi condivisi di consapevolezza

a cura di Fondazione ANT Italia ONLUS, in occasione del Festivalfilosofia 2021, presso Auditorium del dipartimento di Studi linguistici e culturali va Sant’Eufemia 25 | Modena

Venerdì 17 settembre dalle 14.30 alle 18.30
Sabato 18 settembre dalle 14.30 alle 18.30

Nell’ultimo decennio, con la promulgazione di alcune importanti leggi, si sono aperte nuove possibilità di scelta riguardo alla libertà di curarsi in modo consapevole e personalizzato. La Legge 219 è stato un importante passo in questa direzione. Tuttavia non è soltanto la libertà di scegliere come voler essere curati, ma anche la libertà di decidere dove essere curati.
Dall’inizio della pandemia da Covid-19, il tema della libertà di cura è divenuto ancor più rilevante. In particolare la pandemia ha dato assoluta importanza al domicilio come luogo di elezione nel ricevere le cure per malati cronici o in fine vita.
Queste tematiche saranno introdotte da Psicologi ANT, che guideranno una riflessione partecipata utilizzando video-stimoli. Inoltre i partecipanti, attraverso una piattaforma interattiva, avranno la possibilità di condividere le proprie riflessioni, e costruire insieme una rete di significati che stimolino la consapevolezza critica su tali tematiche.

Per partecipare al laboratorio è necessaria la prenotazione tramite Eventbrite. Il link è disponibile sul programma ufficiale del Festivalfilosofia, oppure cliccare qui per collegarsi al sito festivalfilosofia. Sono previsti 2 turni con relativi speech introduttivi alle 14.30 e alle 16.30 di ogni giornata Il laboratorio sarà condotto dagli psicologi di Fondazione ANT: Silvia Varani (Responsabile Nazionale Unità Operativa di Psico-Oncologia ANT), Luca Franchini, Andrea Giannelli, Melania Raccichini e Vittoria Sichi.

Per ulteriori informazioni contattare ANT tel. 051/7190111 – info@ant.it