Mostra Medici senza camice a Prato

Spazio Mostre Valentini - Prato

Il quarantesimo anniversario di Fondazione ANT sarà celebrato anche a Prato dalla mostra Medici senza camice, inaugurata nello Spazio Mostre Valentini (via Ricasoli, 6) il 6 giugno alle ore 12.30 dal presidente Raffaella Pannuti e dal Delegato ANT Simone Martini Immagini fotografiche firmate da Max Cavallari, Margherita Cecchini, Carlo Furgeri Gilbert, Carlo 

Guttadauro, e Riccardo Marchesini – accompagnate dalle testimonianze dei protagonisti – portano il pubblico alla scoperta del lavoro quotidiano delle équipe medico-sanitarie ANT, il contatto con i pazienti, l’impegno nella prevenzione e la ricerca di soluzioni al tempo stesso umane e tecnologiche per alleviare il peso della malattia. Oggetti, documenti e foto d’epoca ripercorrono poi le tappe della crescita della Fondazione e il coinvolgimento fondamentale dei volontari e dei donatori che hanno reso possibile tutto questo. Grazie alla tecnologia QrCode, sarà inoltre possibile accedere alla visione di Medici senza camice, il video che raccoglie le testimonianze dei medici e degli operatori ANT firmato da Riccardo Marchesini e prodotto da Giostra Film, e Senza amore non c’è solidarietà, il documentario biografico che Enza Negroni ha dedicato al prof. Pannuti, fondatore di ANT, con il contributo della Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna.

In mostra anche la nuova campagna pubblicitaria di Fondazione ANT con protagonisti i volontari Pina ed Ermanno e il medico ANT Enrico. Ritratti in bianco e nero su sfondo neutro che li mimetizza, i loro visi sono decorati da grandi numeri neri e accompagnati dal claim Alcuni vedono numeri, noi vediamo persone. Così ANT intende affermare la propria diversità, quell’umanità che da sempre – in nome dell’Eubiosia e della dignità della vita – accompagna alle cure mediche, senza cedere alla standardizzazione e impersonalità delle procedure terapeutiche. La campagna è firmata da Stefano Ginestroni, direttore creativo di Kes, le foto sono firmate da Carlo Furgeri Gilbert e il body painting è stato realizzato dall’artista Ginevra Daniele. Sempre attraverso QrCode, sarà inoltre possibile vedere il backstage della nuova campagna pubblicitaria e donare sul sito.

Nei giorni di allestimento della mostra – aperta fino al 21 giugno dalle 10 alle 13 e dalle 16.30 alle 19.30 – i negozi limitrofi daranno il loro contributo per festeggiare ANT: chi visiterà la mostra potrà infatti godersi un caffè gentilmente offerto da Caffè Buonamici e con un acquisto alla Libreria Cartoleria Gori e al Negozio Atipico donerà parte del ricavato alla Fondazione.

Si ringrazia Comune di Prato, Provincia di Prato, Tipografia Altedo, Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, Monica Tomea, Enza Negroni, Giostra Film, Stefano Ginestroni – Kes, Carlo Furgeri Gilbert, Ginevra Daniele, Luke Basham, Luca Ciancabilla, Die Mauer Arte Contemporanea, PrivatAssistenza Prato, Mister Wizard. Si ringraziano tutti i fotografi volontari che in questi anni hanno contribuito a documentare la storia di Fondazione ANT.