Sfide alla longevità fra leggi e medicina

Fondazione ANT Italia ONLUS, Associazione Amici di “Guido Stanzani”
e Associazione Bolognese Amministratori di Sostegno

Un appuntamento aperto ai professionisti e alla cittadinanza venerdì 17 maggio al Centro San Domenico di Bologna (ore 9 – piazza San Domenico, 13 – Sala Traslazione) per confrontarsi sul tema della longevità e su come affrontare le sfide di salute e di tutela connesse: è il convegno “Sfide alla longevità fra leggi e medicina.

Prospettive attuali e orizzonti futuri” organizzato da Fondazione ANT Italia ONLUS, Associazione Amici di “Guido Stanzani” – AGS e Associazione Bolognese Amministratori di Sostegno – ABAS come momento di aggiornamento scientifico interdisciplinare che coinvolgerà operatori del mondo sanitario e forense.

Se da un lato il progressivo invecchiamento della popolazione è il risultato di un crescente miglioramento delle condizioni di vita e dei progressi tecnologici della medicina, dall’altro potrebbe trasformarsi in una minaccia per l’immediato futuro.

Infatti un basso tasso di natalità combinato all’invecchiamento della cittadinanza fa prevedere che entro i prossimi trent’anni un terzo della popolazione sarà composto da persone anziane, alcune (o molte) delle quali non potranno beneficiare di reti di protezione familiare.

Occorre quindi affrontare e riflettere per tempo su prospettive ed inquietudini della vita lunga perché la longevità, oggi, non è da intendersi solo come una semplice estensione temporale, ma aiuta a riflettere sui nuovi aspetti della vita ampliata.

In questo scenario in profondo cambiamento, è tempo di fornire risposte non solo terapeutiche ma anche di assicurare condizioni di benessere e tutela alle prossime generazioni di anziani e alle loro famiglie, consoni ai mutamenti in corso e alle nuove esigenze.

Il convegno, in programma dalle ore 9, si rivolge al personale sanitario (Medico, Infermiere, Psicologo e Farmacista) e alle professioni di Avvocato e Notaio (con accreditamento ECM per sanitari e crediti formativi per avvocati e notai), ed è aperto anche alla cittadinanza interessata a questi temi.

Apriranno i lavori i saluti delle autorità del Presidente ANT Raffaella Pannuti, del Presidente ABAS Francesca Vitulo, del Presidente AGS Alberto Bellocco e del Presidente dell’Ordine degli Avvocati di Bologna Giovanni Berti Arnoaldi Veli. Porteranno il loro saluto autorevoli esponenti della giustizia bolognese.

Il convegno vede la collaborazione di:

  • Fondazione Forense Bolognese
  • AVU Associazione Valore Uomo
  • SIMLA (Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni)
  • SISMLA (Sindacato Italiano Specialisti in Medicina Legale e delle Assicurazioni)
  • SISMEL (Sindacato degli Specialisti in Medicina Legale e delle Assicurazioni)
  • IARF (International Academy of research on Functioning Health and Disability ONLUS)

Il convegno è qualificato dal Patrocinio gratuito dell’ Ordine Prov. dei Medici, Chirurghi e Odontoiatri di Bologna, l’Ordine degli. Avvocati di Bologna, l’Ordine Commercialisti di Bologna, il Collegio Notarile di Bologna la Fondazione Forense Bolognese e la SIMLA (Società Italiana di Medicina Legale e delle Assicurazioni).

Download (PDF, 2,2MB)