Nasce il Paniere delle Eccellenze di ANT Lazio e Campania
per sostenere l’assistenza specialistica, domiciliare e gratuita ai malati di tumore
delle équipe medico sanitarie presenti nelle due regioni

Quest’anno per le Feste, oltre alle tradizionali strenne e alle stelle di Natale, Fondazione ANT lancia nel Lazio e in Campania un nuovo prodotto solidale, pensato per celebrarne la ricchissima tradizione enogastronomica e realizzato grazie alle aziende locali. Il Paniere delle Eccellenze è di fatto il progetto grazie al quale ANT ha messo in rete il tessuto economico e sociale della regione: il Paniere infatti è un contenitore di eccellenze agroalimentari ed enogastronomiche locali e di esempi virtuosi di responsabilità etica e sociale nei confronti dei malati di tumore e nello stesso tempo uno strumento per l’educazione alla corretta alimentazione.

Fondazione ANT attraverso il Paniere ha deciso di sostenere Amatrice e la popolazione colpita dal terremoto del 2016. Infatti nella graziosa borsina in juta, che sarà possibile portare a casa con una donazione minima di 20€, sono stati inseriti: una confezione di pasta di Gragnano, una confezione di scorzette di arancia candita ricoperte al cioccolato, un barattolo di pomodorini, una confezione di olive di Gaeta dop, una confezione di ciambelline al vino e una confezione di legumi di Amatrice. Il Paniere delle Eccellenze realizzato in 150 pezzi, è disponibile presso le delegazioni di Napoli e Caserta. Le confezioni possono essere richieste su prenotazione alla delegazione ANT di Napoli 348 3150325 – 081 202638. Le aziende presenti nel Paniere: Amatrice in tavola, Ficacci Olive, L’ingrediente segreto, La Torrente- Nanù, Papa, Pastificio Gentile.

La donazione servirà a sostenere il progetto di assistenza medico-specialistica, domiciliare e gratuita che ANT offre da ormai 40 anni in tutta Italia e che ha permesso di portare aiuto a oltre 129.000 persone. In Campania ANT è presente dal 1990 a Napoli e Caserta con un’équipe multidisciplinare composta da 4 medici, 3 infermieri e 2 psicologi che porta assistenza ogni giorno, h24, a oltre 100 persone. Dall’inizio delle attività nel 1990 fino a tutto il primo semestre 2018 lo staff sanitario ANT ha portato assistenza a casa di 5.700 persone. Dal 2004 ANT si dedica inoltre alla prevenzione oncologica e ha offerto complessivamente sul territorio campano, quasi 2.900 visite gratuite per la diagnosi precoce di diversi tipi di neoplasie (cutanee, tiroidee, mammarie) e consulenze nutrizionali.

Siamo felici di lanciare anche in Campania questo progetto all’apparenza semplice ma in realtà portatore di un grande valore solidale perché sancisce l’alleanza tra aziende, cittadini e non profit a favore di chi è in difficoltà – commenta Raffaella Pannuti, presidente ANTPartecipare con i propri prodotti al Paniere delle Eccellenze o sceglierlo come omaggio natalizio significa dare un contributo alla qualità della vita di tanti altri cittadini che, grazie ad ANT, potranno ricevere cure specialistiche domiciliari o controlli gratuiti per la diagnosi precoce di diverse patologie. L’obiettivo comune, nostro e dei donatori, è l’uomo e l’Eubiosia, la dignità della vita. La civiltà dell’amore che il nostro fondatore Franco Pannuti, mancato poche settimane fa, ci ha descritto è una civiltà in cui il valore della vita dell’uomo rimane intatto in ogni momento. Combattere l’indifferenza verso il dolore e assicurare la salute e il benessere per tutti a tutte le età è la missione di ANT e dei nostri sostenitori.

I Volontari, il personale sanitario di ANT della Campania e i cittadini riuniti in assemblea, ascoltate le dichiarazioni del delegato Oreste Baldassari, sui rapporti con la Regione e le conclusioni del Presidente Raffaella Pannuti, hanno deciso di inviare al Presidente della Giunta e al presidente dell’Assemblea Regionale Campana la richiesta di essere ricevuti in delegazione composta anche di parenti di Assistiti per sottoporre alle autorità regionali la difficoltà nel continuare l’assistenza, cominciata 27 anni fa a tutti coloro che ne fanno richiesta.