Anche per questo Natale i tradizionali doni delle Feste possono diventare un regalo prezioso per chi soffre. 

Scegliere i regali solidali ANT, infatti, diventa un’occasione piacevole e golosa per contribuire al bene comune, donando a migliaia di persone malate di tumore la possibilità di trascorrere le Feste a casa, protetti e accuditi dai professionisti della Fondazione.

Pandori, panettoni, le classiche Stelle di Natale, le strenne e i Panieri delle Eccellenze (splendide confezioni con prodotti eno-gastronomici regionali) sono solo alcune delle tante possibilità per sostenere ANT e al contempo fare una sorpresa alle persone che amiamo. 

I doni ANT si trovano online nell’apposita sezione Natale Solidale e verranno consegnati gratuitamente a casa in tutta sicurezza.

I nostri Regali Solidali saranno inoltre disponibili anche nelle piazze e nei Charity Point ANT oppure tramite ordine telefonico (051 7190123). 

Per chi ha parenti o amici lontani e in altre regioni dove ANT è presente, è possibile contattare le sedi locali della Fondazione  di zona per far arrivare anche a loro, sempre con consegna gratuita, un pensiero affettuoso. 

Infine, novità di questo Natale 2021, sarà possibile donare anche un Panettone Sospeso.

Riprendendo la tradizione partenopea del “caffè sospeso”, infatti, ANT sceglie di fare rete con i donatori e le tante realtà sociali dei territori in cui opera: associazioni dedicate all’infanzia, carceri, ospedali, RSA potranno ricevere dei doni davvero speciali, perché doppiamente solidali.

In tante zone dove ANT è presente, sarà dunque possibile scegliere uno o più Panettoni che gli incaricati della Fondazione consegneranno direttamente ai propri assistiti o a utenti di altre realtà del territorio, anche su indicazione del donatore stesso.

Ogni Panettone donato raddoppierà la dolcezza: sosterrà l’assistenza medico-specialistica ANT ai malati di tumore e al contempo regalerà un sorriso a persone svantaggiate.

Tutte le informazioni sul sito ant.it.

Noi di ANT, intesa come comunità di professionisti, volontari e donatori, abbiamo dimostrato in questi 43 anni di attività di saper costruire, di saper agire, anche nei momenti più difficili come quelli che abbiamo vissuto e stiamo ancora vivendo a causa della pandemia  

commenta Presidente ANT Raffaella Pannuti  

Oggi vogliamo continuare a farlo, in un’ottica di co-progettazione con le Istituzioni, dando concretezza a visioni e rispondendo, con amore, al richiamo della sofferenza. Si avvicina il Natale, il mio augurio è che possa essere vissuto in serenità, con una pace finalmente ritrovata. Spero lo vogliate festeggiare al nostro fianco e al fianco delle migliaia di famiglie che, insieme, sosteniamo ogni anno nella malattia.