Fondazione ANT continua il suo impegno con le scuole bresciane per la diffusione della cultura della prevenzione.

ANT, infatti, collabora con scuole di ogni ordine e grado puntando alla sensibilizzazione di insegnanti e alunni sui temi della salute, della prevenzione, della solidarietà e del volontariato. Dopo il successo della scorsa edizione, con il progetto “Mangiare bene previene”, ANT intende proseguire questo percorso ed estenderlo ad altri istituti scolastici, nuovamente di concerto con Fondazione Comunità Bresciana.

Il progetto è la naturale continuazione di un laborioso lavoro avviato con alcune scuole di Brescia durante l’anno scolastico 2019/2020 e terminato nel giugno 2021. Sono stati mesi permeati da una grande collaborazione fra ANT e i professori di riferimento di ciascun istituto scolastico, visto il dilagare della pandemia che ha compromesso routine e punti di riferimento.

Anche grazie a questo progetto, è stato possibile assistere all’emergere di un disagio sommerso su più fronti, nato chiaramente in seguito alla caduta della relazione fra adulti e ragazzi, in un momento della loro vita in cui la scuola è luogo di attenzione e accompagnamento. La nutrizionista di ANT – attraverso una serie di interviste svolte online – ha rilevato in diretta un peggioramento dei comportamenti correlati alla salute, non solo alimentare: più tempo trascorso davanti al PC e sui social media (dalle 2,9 ore fino alle 5,1 in media al giorno), una sensibile riduzione del livello di attività fisica (fino al 64%), disturbi del sonno e aumento del consumo di “cibo spazzatura”.

In conseguenza a quanto rilevato,  si andranno a proporre una serie di azioni, che verteranno sulle difficoltà vissute dai giovani durante il periodo pandemico, con l’obiettivo di scardinare le porte chiuse e rilanciare spazi anti-disagio, puntare sulla prevenzione e su risposte innovative, che uniscano la dimensione sanitaria e sociale nella cura dei giovani e a supporto dei più fragili.

Il nuovo progetto “AccANTo a te! Dialogando insieme si previene” intende avvalersi della stessa rete con cui sono state organizzate le azioni del precedente lavoro, finanziato dal primo bando sociale 2019 “Mangiar bene previene”, ampliandola ad ulteriori Istituti. Si prevede di raggiungere una media di 100 alunni per scuola.

Le azioni potranno prevedere un laboratorio che coinvolgerà in prima persona gli studenti, offrendo loro la possibilità di interagire attivamente nella costruzione di un messaggio di promozione della salute. A ogni classe si chiederà di rielaborare i contenuti affrontati in aula in forma creativa, realizzando un breve video o un’opera grafica. Di concerto con l’Associazione Palco Giovani, aggiunta quest’anno fra i soggetti della rete, durante la prossima organizzazione di “We love Castello”, ci sarà la possibilità di esporre quanto prodotto in un contesto organizzato per diffondere tale iniziativa.

Per finalizzare l’erogazione del contributo da parte di Fondazione Comunità Bresciana, conditio sine qua non, è il coinvolgimento attivo del territorio per raggiungere il 10 % del finanziamento totale richiesto, che corrisponde a 1250,00 €.

 Per donare a favore del progetto, effettuare un bonifico bancario:

c/c intestato a Fondazione della Comunità Bresciana Onlus

dipendenza: Banca Intesa Sanpaolo

Codice Iban: IT 55 B 03069 09606 100000009608

Causale: [135 – AccANTo a te! Dialogando insieme si previene]

NB: Fondazione della Comunità Bresciana è una ONLUS ed ogni donazione effettuata sul suo conto corrente gode dei vantaggi fiscali riservati a tale categoria. Per maggiori informazioni visitare la pagina dedicata: https://www.fondazionebresciana.org/come-donare/