È ben noto ormai che l’attività fisica allunga la vita. Ma che correndo si possa migliorare anche la salute altrui è una novità: Fondazione ANT lancia un’iniziativa che coniuga sport e solidarietà, sempre nel pieno rispetto del distanziamento sociale.

Nasce run4ANT la staffetta virtuale che ANT (ONLUS attiva da oltre quarant’anni nell’assistenza sanitaria ai malati di tumore e nella prevenzione oncologica) ha lanciato sui social nei giorni scorsi, invitando le persone a correre o camminare almeno 4 chilometri, donare 4 euro sul sito ant.it e sfidare i propri amici – almeno 4! – a fare altrettanto taggandoli sui social.

Una sfida a distanza con un risvolto solidale perché tutti i fondi raccolti serviranno ad ANT per sostenere l’assistenza medico-specialistica che oltre 250 professionisti tra medici, infermieri e psicologi portano gratuitamente ogni giorno a casa di 3.000 persone malate di tumore, le più fragili e a rischio contagio in questo momento in cui l’epidemia Covid-19 non è ancora sopita.

Tante le persone, le società sportive e i gruppi podistici che hanno già aderito e che stanno riempiendo i social con una sfida in solitaria ma davvero salutate: mettersi in movimento per ANT e per le persone che soffrono donando a questo link https://ant.it/come-sostenerci/eventi/iniziative/run4ant/

Con run4ANT abbiamo voluto dare alle persone, magari impigrite da questi lunghi mesi passati in casa, un buon motivo per tornare a fare attività fisica perché, lo sappiamo, è una delle abitudini capaci di allungarci la vitacommenta Raffaella Pannuti, presidente di Fondazione ANTIl motivo per mettersi alla prova con una corsa o una camminata più lunga del solito, ma sempre nel rispetto del distanziamento, è davvero ottimo: aiutarci a portare cure mediche a casa di chi è colpito dalla malattia oncologica e va protetto dal rischio di contagio da Covid-19. Invito tutti a partecipare, lasciando l’automobile o il divano per un giorno: corri o cammina 4 chilometri, dona 4 euro e sfida 4 amici!