Servizio PICC

Servizio PICC (Peripherally Inserted Central Catheter)

Posizionamento cateteri venosi centrali a domicilio

A partire dal 2012 Fondazione ANT ha istituito il Servizio PICC, a disposizione dei propri assistiti – senza alcun costo per le famiglie – nelle province di Bologna, Brescia, Brindisi, Ferrara, Firenze, Lecce, Modena, Pesaro, Taranto e Verona. Grazie a una specifica formazione, le équipe di medici e infermieri di Fondazione ANT posizionano il PICC (Peripherally Inserted Central Catheter), un accesso venoso semi permanente all’altezza del braccio. L’intervento viene eseguito a casa dei malati, sotto guida ecografica e verifica finale tramite elettrocardiogramma.

Il PICC viene utilizzato per facilitare la somministrazione di terapie endovenose, trasfusioni e supporto nutrizionale, eliminando in sostanza la necessità di ripetute punture venose. Il posizionamento del PICC a domicilio evita al malato – e ai suoi familiari – di doversi recare appositamente in una struttura ospedaliera, e consente di restare nel comfort della propria casa pur mantenendo tutti gli standard di sicurezza e di appropriatezza previsti dai protocolli internazionali.

Dal 2012 a oggi le équipe specialistiche ANT hanno posizionato a domicilio e in maniera del tutto gratuita oltre 2.000 accessi venosi stabili.

Scarica il pieghevole

pdf_28-03-11