Salute e Qualità di vita a Taranto

Salute e Qualità di vita a Taranto

Salute e Qualità di vita a Taranto

Si stima che in Italia le nuove diagnosi di cancro siano 1.000 ogni giorno: la malattia oncologica è sempre più presente nella realtà quotidiana degli italiani, portando da un lato un forte bisogno in termini assistenziali e dall’altro un’urgenza di azioni volte alla prevenzione.

Alcuni territori hanno visto negli anni un preoccupante aumento di casi oncologici e di problematiche legate alla salute: il territorio tarantino è tristemente noto per gli indici allarmanti per quanto riguarda le malattie oncologiche.

Grazie al progetto “Salute e qualità di vita a Taranto”, supportato da diversi sostenitori tra cui Fondazione con il Sud e Fondazione Prosolidar, una rete di enti no profit si unisce per far fronte alla malattia oncologica a Taranto e in provincia, con particolare attenzione verso i quartieri sovraesposti ad agenti contaminanti e con un contesto sociale difficile, quali i Tamburi e Paolo VI .

Le attività messe in campo dal progetto, partito il 1 luglio 2019 e attivo per 3 anni, saranno:

  1. Continuare ad assistere 900 malati oncologici in provincia di Taranto ogni anno. L’assistenza, realizzata dai professionisti di Fondazione ANT Italia ONLUS, viene erogata al domicilio dei pazienti, ogni giorno dell’anno.
  2. Sviluppare l’attività di assistenza tutelare a favore dei pazienti che la necessitano, grazie agli operatori della Cooperativa Sociale “Il Ponte”.
  3. Contribuire a migliorare la qualità della vita dei malati oncologici, implementando a favore degli assistiti da ANT la tecnica di inserimento a domicilio dei PICC, dei cateteri venosi centrali, particolarmente utili per la somministrazione di farmaci e nutrimenti per i pazienti, garantendo un accesso sempre disponibile nel braccio del sofferente.
  4. Offrire ai malati oncologici momenti dedicati alla socializzazione e allo svago, a garanzia della cura del loro benessere a 360 gradi, grazie ai corsi e ai laboratori gratuiti realizzati da Punto di Inizio ONLUS.
  5. Promuovere la diffusione dei principi di vita salutare e dei valori del volontariato e della Solidarietà, attraverso momenti di sensibilizzazione e formazione, seminari e banchetti, con possibilità di coinvolgere anche gli Istituti Scolastici dei Quartieri più fragili, grazie alla collaborazione con A Sud ONLUS e CSV Taranto.
  6. Promuovere iniziative di prevenzione oncologica gratuita, volte alla sensibilizzazione della cittadinanza e delle Istituzioni locali e alla realizzazione di visite gratuite di diagnosi precoce di alcune neoplasie, con particolare riguardo verso le donne, per le quali purtroppo si riscontrano picchi anomali di insorgenza per i tumori ginecologici e del seno.

Ricordiamo che per attivare l’assistenza ANT a Taranto è possibile contattare la nostra sede locale www.ant.it/puglia

Resta aggiornato sulle visite di prevenzione ANT sviluppate all’interno del progetto.

La prima tappa è a settembre 2019

Siamo lieti di invitarvi alla conferenza stampa di lancio del progetto:

ANT ringrazia tutti i sostenitori del progetto, in particolare:

Il progetto è sviluppato in rete con: