Residenza Melloni

Logo_Residenza-GiuseppinaMelloni_2016

Dalla generosa donazione alla Fondazione ANT di una villa del ‘900 a Pieve di Cento (Bologna) sarà  realizzata la nuova “Residenza Giuseppina Melloni Fondazione ANT”, al servizio dei cittadini delle province di Bologna e Ferrara.

Nel centro sarà  reso operativo il servizio PICC ANT, consistente nell’inserimento di cateteri venosi centrali per le persone che non hanno più accessi venosi praticabili. Saranno, inoltre, realizzati ambulatori per la prevenzione oncologica, e predisposti alcuni luoghi protetti per l’accoglienza di sofferenti in situazioni di grave disagio economico o soli, che necessitano di un’assistenza dignitosa e continuativa. Nella struttura verrà anche allestito un punto di accoglienza e coordinamento del personale sanitario ANT. Tutti i servizi all’interno del Centro verranno offerti gratuitamente alla popolazione.

La villa che ANT ha ereditato dalla signora Melloni, è situata in una delle zone colpite dal terremoto del 2012 e presenta numerosi danni strutturali. Per la riqualificazione complessiva dell’edificio, l’aggiunta degli impianti tecnologici e igienico-sanitari necessari all’attivazione del nuovo polo, la Fondazione dovrà  far fronte a un’importante spesa stimata attorno ai 900.000 euro.

COME CONTRIBUIRE AL PROGETTO

Allestire la “Residenza Giuseppina Melloni Fondazione ANT” richiede un grande sforzo in termini economici. In particolare, per arredare la struttura saranno necessari:

– negli ambulatori di prevenzione: 1 lettino ginecologico, un computer con stampante e lettore CD, un paravento, un diafanoscopio a muro (per la visione delle lastre per un solo ambulatorio) ed un carrello per medicazione; – attrezzatura diagnostica: un mammografo digitale con stazione per refertazione, un ecografo (per tiroide, mammella e ginecologia), un ecografo portatile per PICC (cateteri venosi centrali), un elettrocardiografo per PICC, un defibrillatore; – in sala accoglienza diurna: un televisore e divanetti.

Confidiamo nella generosità  di privati cittadini, aziende, istituzioni e di tutti coloro che vorranno aiutarci nella realizzazione del progetto. Per contribuire, i cittadini potranno effettuare una donazione in beni materiali attraverso l’acquisto di uno degli articoli elencati sopra, oppure in una delle seguenti modalità, specificando nella causale “Residenza Giuseppina Melloni”:

– Partecipando al progetto di crowdfunding su Idea Ginger > Una staffetta di solidarietà  per la prevenzione dei tumori

– Versamento sul C.C.Postale n. 11424405

– Versamento sul Conto Corrente Bancario intestato a: Fondazione ANT Italia ONLUS,

-IBAN IT 15 U 08509 37010 004009414075- (Banca Centro Emilia – Credito Cooperativo Agenzia di Pieve di Cento)

– Versamento con Carta di Credito clicca qui

– Con un lascito testamentario a favore della Residenza Giuseppina Melloni

(per info contattare: lasciti@ant.it – tel. 051 7190136)

Ricordiamo il codice fiscale della Fondazione ANT: 01229650377

Le aziende socialmente responsabili, che desiderano sostenere il progetto a beneficio del territorio e della collettività locale, possono contattare il Dipartimento Nazionale Affari Generali “Grandi Progetti ANT” ai seguenti numeri: 051-7190183/119/151 oppure scrivere a: centromelloni@ant.it

Scarica la brochure

Il progetto della nuova Residenza Giuseppina Melloni si è realizzato grazie a:

 

Si ringrazia inoltre:

Famiglia Pannuti, Campo e Mazza

Francesca Piazzi Sarti

Famiglia Conte G. Marescotti

Adriana Maria Galliano

Famiglia Campanini

Gruppo CRIF

Fotogallery dei lavori in corso della ristrutturazione della Residenza Giuseppina Melloni.