Assistenza medica domiciliare ai malati oncologici

Fondazione ANT porta gratuitamente a casa del malato un’assistenza socio-sanitaria completa e tutte le cure mediche necessarie, offrendo un supporto globale a beneficio del paziente e del suo nucleo familiare.

Le équipe specialistiche e multidisciplinari della Fondazione sono presenti in 11 regioni italiane, da Nord a Sud, e sono composte da medici, infermieri e psicologi qualificati e formati per l’assistenza domiciliare oncologica e per le cure palliative.
I professionisti sono in grado di erogare a domicilio prestazioni a seconda delle necessità del singolo paziente: dalle visite mediche con terapie di supporto e infusionali, alla gestione della nutrizione parenterale ed enterale fino a prelievi e trasfusioni, inserimento PICC, medicazioni semplici e gestione di ausili. È inoltre possibile attivare il supporto psicologico, calibrato sulle esigenze e sulle richieste delle persone assistite.

Assistenza ai bambini malati oncologici a casa

Con il servizio Bimbi in ANT, i nostri medici, infermieri e psicologi portano cure a casa dei piccoli malati e offrono sostegno ai loro familiari.

Come attivare l’assistenza sanitaria domiciliare ANT ai malati di tumore

I requisiti per poter attivare l’assistenza sanitaria domiciliare ANT sono:

  • Diagnosi di malattia oncologica
  • Richiesta scritta del medico di famiglia
  • Consenso informato del Paziente e della Famiglia al trattamento domiciliare
  • Ambiente abitativo idoneo
  • Figura di riferimento (caregiver) presente e capace nell’assistere il Malato nelle terapie e nella gestione del quotidiano

Dove è possibile attivarla?

L’assistenza domiciliare ANT è presente in diverse zone sul territorio italiano ed è portata avanti da uno staff sanitario adeguatamente formato.

Quali sono le tempistiche?

Il malato o i suoi familiari possono richiedere l’attivazione dell’assistenza domiciliare ANT per i pazienti oncologici presso gli uffici accoglienza della Fondazione, presenti sul territorio.

Gli uffici accoglienza, gestiti da volontari e psicologi, sono aperti nei giorni feriali: scopri i contatti delle sedi ANT.

Il medico ANT effettuerà la prima visita a casa del paziente entro 3 giorni lavorativi dall’accoglimento della richiesta di assistenza.

Altri servizi

Per il maggior benessere globale del malato, al lavoro dei sanitari si affianca un servizio socio-assistenziale che prevede (sulla base delle risorse disponibili sul territorio):

  • visite specialistiche domiciliari
  • cure igieniche
  • cambio biancheria
  • biblioteca e cineteca domiciliare
  • trasporto del paziente da casa all’ospedale per svolgere esami strumentali che non possono essere eseguiti a domicilio.

La personalizzazione dell’intervento così come il benessere del paziente e dei caregiver sono gli obiettivi di ANT che da sempre si impegna per consentire al malato di trascorrere il difficile momento della malattia in piena dignità, nella propria casa e vicino ai propri affetti.

I nostri valori: EUBIOSIA

Eubiosia (termine che deriva dal greco antico e che significa buona vita) è il principio alla base dell’operato di Fondazione ANT, la cui missione è garantire al malato oncologico la qualità e la dignità della vita in ogni fase della malattia

Eubiosia è inoltre il nome del progetto di assistenza socio-sanitaria gratuita a domicilio offerta da ANT ai pazienti colpiti da tumore e alle loro famiglie.

ANT aderisce al network del “Consorzio Colibrì”